Nato a Montichiari, è dalla tenera età di dieci anni che Joe IVI muove i suoi primi passi nella musica e scoperta la passione per essa, avvia la propria educazione vocale sotto la guida di Nadia Engheben, corista soprano della Scala di Milano. Il tempo passa velocemente e non manca la voglia di partecipare a concorsi e festival di provincia che gli inniettano fiducia verso se stesso e il pubblico, tanto che le prime vittorie giungono intorno ai quattordici anni d’età. Da lì, a poco tempo dopo, intraprende inoltre lo studio del pianoforte che segue ancora oggi. A partire dal 2006 decide di proseguire i propri studi vocali con l’insegnante di canto moderno, Luisa Malaspina, che lo accompagna fino al 2013, esplorando nuove vocalità e forme di espressione pop, il mondo che più lo coinvolge.

Gli anni dell’adolescenza, sono fondamentali, perchè riesce a mettersi in luce calcando ottime posizioni a diversi concorsi nazionali e provinciali come interprete, tra i quali di maggiore rilevanza si ricordano:

  • CITY VOICES 2005, Secondo classificato
  • FESTIVAL DEI CASTELLI DELLA VALTENESI (2005/2006), Primo classificato
  • Primo classificato a BARI al concorso nazionale MEDITERRANEO FESTIVAL 2007 nella sezione editi
  • Secondo classificato al concorso nazionale UNA VOCE PER NOGARA 2007
  • Secondo classificato al concorso nazionale FESTIVAL DI BRESCIA 2008
  •  VOCI FUORI DAL CORO 2008, Primo classificato
  • CANTANDO SOTTO LE STELLE 2010, Primo classificato
  • NOI MUSICA 2011, Secondo classificato.

Terminata l’Università di Medicina nell’aprile 2011 prende piede un’altra importante fase, ossia quella cantautorale. Inizia a comporre le prime melodie e scrivere testi, raccontando se stessò e fondando l’inizio di una crescita musicale rilevante. Nello stesso periodo, Finalista al FESTIVAL DI GHEDI, ha la possibilità di cantare a fianco di un artista emergente conosciuto nel contesto Sanremese, JACOPO RATINI, promettente cantautore e concorrente nella categoria GIOVANI di Sanremo 2010 col brano “Su questa panchina”. Nel 2012 seguendo le proprie idee musicali, collabora col cantautore bresciano Fabio Vaccaro, in arte Biko, col quale nascono i primi pezzi co-firmati. Un vero punto positivo, se non altro per essere stato il primo cantautore di rilievo del mondo bresciano che ha creduto nelle potenzialità di Joe Ivi, trasmettendo ed insegnando le proprie conoscenze, in modo d’avviarlo al meglio all’arte della composizione di brani inediti. 

Un altro grande amico, conosciuto fin dalla giovanissima età e affermatissimo autore Warner con il quale ha sempre avuto modo di interagire e collaborare è Andrea Amati, un punto di riferimento della musica pop bresciana autorale. 

Continua la crescita musicale di Joe IVI, cosi forma un live acustico assieme al chitarrista Gianluca Zubani. Il duo, calca i palchi di diverse manifestazioni, proponendo cover rivisitate e inediti. Partecipa alla trasmissione televisiva “Mezzogiorno in Famiglia” su RAI 2 come interprete e nell’aprile 2013 al “Controfestival” di Castelleone si aggiudica il premio come miglior brano inedito, assegnatogli dalla presidente di giuria Rossana Casale.

Successivamente avviene anche un incontro fortunato, col produttore musicale Pietro Foresti, marito della nota cantante Valeria Rossi, e con la stessa Valeria, dal famoso brano pop “Tre parole” collaborando alla stesura di alcuni brani nuovi. Nel settembre dell’anno seguente viene indirizzato verso il Maestro Maurizio Zappatini (musicista, didatta e vocal coach di Elisa, Francesco Renga, Ligabue, Caterina Caselli..) e si aggiudica il Primo posto al “Carpine d’oro 2014” con un suo brano inedito. Il 2015 si apre con un progetto col produttore musicale Cristian Piccinelli, musicista e compositore di varie hit dance e arrangiatore di artisti del calibro di Tiziano Ferro, Omar Pedrini, Valeria Rossi, Sagi Rei e molti altri.
L’estate regala il Secondo posto ed il premio della critica al Festival di Azzanello 2015 con un altro brano inedito, definendo sempre più la sua personalità artistica. Corre l’anno 2016, Joe IVI incontra un’a
ltro grande musicista che collabora al suo progetto: il bravissimo arrangiatore e compositore Warner, Valerio Carboni.  Nel 2017 escono due brani: in gennaio “Il tuo vero Vestito” e nel mese di giugno, il primo pezzo di successo, intitolato “Folle”. Nel 2018 FOLLE è stato promosso sia in Spagna sia nei paesi latini.

Gli incontri musicali portano Joe verso Frankie Brony, cantante rap trap-R&B. Entrambi appassionati di musica, decidono di lavorare insieme alla scrittura di diversi brani. Nascono così features che mescolano la musica pop al mondo del rap-trap/ R&B. Il 12 novembre 2018 nasce il loro primo feat. intitolato “NON MI BASTA”, il secondo, intitolato “CENERE”, esce il 20 dicembre 2018 e il terzo “SPINE” è uscito a maggio 2019.

“AMORE ACCIDENTALE” è il titolo del nuovo singolo di Joe IVI,  disponibile dal 13 settembre 2019 su tutti i digital stores e su Youtube è la prima componente di un EP ricco di innovazioni con un nuovo sound che caratterizza questo giovane cantautore bresciano.